New Trends in Pharmaceutical Engineering: Modularità e Flessibilità

Chairs

Giovanni Mattoni – Global Engineering, Merck

Silvia Carli – Project Director, Wood

Federico Poli – Director of Operations, Italia Automazione

Fabio Gentilini – Capital Projects Manager, Catalent Pharma Solutions

Prof. Giambattista Gruosso – Politecnico di Milano

Gentili Soci e amici ISPE,

ISPE Italy è lieta di organizzare l’evento webinar “New Trends in Pharmaceutical Engineering”. L’evento sarà composto da tre sessioni aventi come tema centrale l’innovazione ingegneristica in ambito manifatturiero farmaceutico. L’argomento verrà trattato da tre punti di vista diversi: ingegneria e layout innovativi, ingegneria di linea e di macchina e infine automazione e tecnologie abilitanti.

Il fil rouge delle tre sessioni sarà la modularità intesa come approccio abilitante alla flessibilità. I key players del settore farmaceutico e biofarmaceutico sempre più stanno adottando soluzioni modulari come risposta alla crescente richiesta di flessibilità nei propri Stabilimenti e processi produttivi, oltre alla necessità di un vero e proprio shift da una produzione tradizionale a quella flessibile per piccoli lotti (Low Volume – High Mix). Utilizzare quindi un approccio modulare nel design di layout, nel design di una linea di processo o di packaging, permette di rispondere in maniera più flessibile alle variazioni di domanda e quindi di ridurre i rischi associati ad importanti investimenti di asset tradizionali. Oltre alla capacità produttiva più flessibile, la modularità permette in modo più efficiente l’introduzione di nuove tecnologie e il cambiamento di configurazione, riducendo significativamente i relativi costi di re-ingegnerizzazione.  

ISPE Italy, con la partecipazione di speakers provenienti dalle principali società di ingegneria, costruttori di macchine e fornitori di automazione, oltre agli end-user, intende fornire una panoramica sul tema Modularità e Flessibilità, condividendo applicazioni e  progetti realizzati. Alcune delle società coinvolte saranno Wood, Merck Group, Techniconsult, Stevanato, ABB, COMECER, COPA-DATA, MG2. Avremo piacere anche di condividere lo stato del gruppo di lavoro “Connected Machines” di GAMP Italia. Il gruppo collabora attivamente anche con il SIG Pharma 4.0. – Plug & Produce di ISPE.

Sono state pertanto individuate le seguenti sessioni con focus differenti:

  • Sessione #1: Giovedi 27 Maggio 2021

Innovazione nella progettazione d’impianto: applicazione della metodologia BIM e criteri innovativi per lo sviluppo di layout.

  • Sessione #2: Mercoledi 30 Giugno 2021

Innovazione nella progettazione di linee produttive ad alta flessibilità, focus OEMs.

  • Sessione #3: Mercoledi 20 Ottobre 2021

Modularità, flessibilità ed integrazione nell’automazione di processo manufatturiero.


Giovedì 27 maggio 2021 – ore 14.30

Innovazione nella progettazione d’impianto: applicazione della metodologia BIM e criteri innovativi per lo sviluppo di layout.

14:30-14:40

Saluto del Presidente ISPE Affiliata Italiana

Enzo Lacchini

Presidente ISPE Italy Affiliate

14:40-14:50

Presentazione introduttiva

Giovanni Mattoni – Global Engineering, Merck

14:50-15:40

Applicazione della metodologia BIM per sviluppo di layout complessi dell’industria farmaceutica

 

10 min Q&A

Angelo Bernardis - Global Pharma Chief Technical Director, Wood

Luca Pedota - BIM Manager, Wood

15:40-15:50

Spazio per gli Sponsor

       

 

15:50-16:40

Laboratorio flessibile: elemento coadiuvante e di stimolo del ciclo d'innovazione tecnologica

 

10 min Q&A

Anna Izzo – Analytics and QC EndUsers Lead (BDC Project), Merck

Massimo Cecchetti – Global Engineering (BDC Project), Merck

16:40-16:50

Break

-

16:50-17:30

L’uso del BIM come strumento avanzato dalla progettazione e costruzione alle fasi operative: un caso studio

 

10 min Q&A

Rosario Lo Presti - Partner and CEO, TECHNICONSULT Firenze Srl

Giovanni Cuciniello - BIM Manager, TECHNICONSULT Firenze Srl

Micaela Prati  - Digital Program Lead, GSK Parma

17:30-17:40

Conclusioni

 

 


Mercoledì 30 giugno 2021 – ore 14.30

Innovazione nella progettazione di linee produttive ad alta flessibilità, focus OEMs.

14:30-14:40

Saluto del Presidente ISPE Affiliata Italiana

Enzo Lacchini

Presidente ISPE Italy Affiliate

14:40-14:50

Presentazione introduttiva

Silvia Carli – Project Director, Wood

Prof. Giambattista Gruosso – Politecnico di Milano

14:50-15:40

Flexible solutions for aseptic fill & finish operations

(in lingua inglese)

 

10 min Q&A

Frank Haerterich – Regional Sales Director, Bausch + Ströbel Maschinenfabrik

15:40-15:50

Spazio per gli Sponsor

15:50-16:40

Automazione flessibile per la produzione di terapie personalizzate

 

10 min Q&A

Andrea Sardella- Business Manager R&D, STEVANATO

16:40-16:50

Break

-

16:50-17:30

Advantages of the Isolation Technology in the pandemic response

 

10 min Q&A

Pietro Bosi – Sales Area Manager, COMECER

17:30-17:40

Conclusioni

 

 


Mercoledì 20 ottobre 2021 – ore 14.30

Modularità, flessibilità ed integrazione nell’automazione di processo manufatturiero. 

14:30-14:40

Saluto del Presidente ISPE Affiliata Italiana

Enzo Lacchini

Presidente ISPE Italy Affiliate

14:40-14:50

Presentazione introduttiva

Federico Poli – Director of Operations, Italia Automazione

Fabio Gentilini – Capital Projects Manager, Catalent Pharma Solutions

14:50-15:40

ALCOA Plus come evoluzione delle qualità del dato: un caso studio

 

10 min Q&A

Enzo M Tieghi – ServiTecno

Mario Testino – ServiTecno

15:40-15:50

Modular Automation for Process Plant and Manufacturing Line: industrial implementations

 

10 min Q&A

Marco Banti - Business Development & Sales Pharma, F&B, Fine Chemical industries - ABB

15:50-16:40

Spazio per gli Sponsor

 

16:40-16:50

Break

-

16:50-17:30

Update ISPE Connected Machine

 

10 min Q&A

Giuseppe Menin - Industry Manager Pharmaceutical, COPA-DATA Group

Marco Bellentani - Product Manager, MG2

17:30-17:40

Conclusioni